BRESCIA – Operazione “Lepre”, arresti per droga in varie Regioni

0

Stamattina, mercoledì 6 febbraio, i carabinieri della compagnia di Gardone Valtrompia hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare per tre uomini italiani accusati di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

La droga trovata dai carabinieri
La droga trovata dai carabinieri

L’attività investigativa, avviata nel 2011 e condotta dalla Procura della Repubblica di Brescia, ha permesso di identificare e chiudere l’organizzazione criminale che operava tra la Lombardia, l’Emilia Romagna e la Toscana per commerciare hashish, cocaina e marjuana in arrivo dall’estero, soprattutto da Olanda e Austria.

I risultati dell’operazione chiamata “Lepre” e portata avanti dai militari di Gardone, sono stati presentati questa mattina nella sede del comando provinciale di Brescia, in piazza Tebaldo Brusato. Nel corso dei due anni di attività e ricerche investigative sono stati sequestrati 30 kg di hashish e marjuana e verificato il trasferimento di altre quantità tra cui 52 kg di hashish, 27 kg di marjuana e 1 kg di cocaina.

L’operazione non si è conclusa con l’arresto dei tre spacciatori, ma è andata avanti con la perquisizione di sei case nelle province di Massa, Lodi e Bergamo, oltre alla Valcamonica, nel corso delle quali è stato fermato in flagrante un italiano per possesso di mezzo chilo di sostanze stupefacenti. L’ordinanza è stata firmata dal giudice per le indagini preliminari di Brescia sulla richiesta del Sostituto procuratore della Repubblica Paolo Savio.