MILANO – Bernardelli Curuz e Conconi Fedrigoli chiamati in tribunale

0

Nuovo atto nella questione dei 100 disegni attribuiti a Caravaggio: il comune di Milano vuole portare in tribunale i due studiosi Bernardelli Curuz e Conconi Fedrigoli.

imagesdddIl sindaco, insieme alla sua giunta, ha deciso di portare tutta la situazione davanti ad un giudice. Pisapia infatti chiede i danni ai due esperti che hanno ipotizzato la mano del Merisi nei disegni ritrovati, mesi fa, nel fondo del Castello Sforzesco. Dopo che tale tesi è stata respinta dalla gran parte, se non da tutti, i critici e storici dell’arte, il sindaco di Milano si lamenta dell’accusa arrivatagli di poca cura e organizzazione degli archivi comunali, cosa che ha portato una cattiva immagine del comune. Bernardelli Curuz si difende assicurando che il lavoro è stato, senza dubbio, svolto nel rispetto delle regole anche nel consultare il Fondo sforzesco, e che inoltre abbia più volte cercato di contattare l’assessore Stefano Boeri, il quale non ha mai dato risposta, prima della tanto discussa pubblicazione.

Ora ci si sta allontanando dalla questione artistica, per sprofondare definitivamente in quella politica giuridica. Staremo a vedere che conclusione avrà questa, diciamocelo, antipatica vicenda.