BRESCIA e TREVIGLIO – Il futsal in Lombardia dopo vent’anni. Due gare di calcio a 5

0

Sono le prove generali per il Main Round di qualificazione all’Europeo 2014, l’appuntamento più importante della stagione. Ma sono soprattutto le due sfide che segnano il ritorno della nazionale italiana di Futsal in Lombardia, dove gli azzurri avevano giocato l’ultima volta quasi vent’anni fa (nel 1994) in occasione del Mundialito.

Nazionale italia FutsalDopo le due vittorie in Repubblica Ceca a gennaio, l’Italfutsal – terza al Mondiale di novembre in Thailandia e all’Europeo in Croazia a febbraio – scende in campo per il secondo impegno del 2013, due amichevoli di lusso contro il Portogallo: il PalaFacchetti di Treviglio, impianto in provincia di Bergamo con una capienza di circa 3.500 spettatori, e il giorno successivo il Pala San Filippo di Brescia, palazzetto dotato di 2.900 posti tutti a sedere, saranno teatro di queste due gare.

In programma rispettivamente martedì 12 e mercoledì 13 febbraio, sempre alle 20,30 e con ingresso gratuito. Per la gara 1 ci sarà inoltre la diretta televisiva su RaiSport 1. Le due amichevoli saranno presentate l’11 febbraio al Comune di Treviglio e il 12 alla Provincia di Brescia. Quelli contro i portoghesi di Jorge Braz, come detto, saranno gli ultimi due test prima del Main Round di qualificazione all’Europeo 2014 in Belgio, che si giocherà anche questo in Italia (Bari e Andria), dal 27 al 30 marzo.

Nel quadrangolare di inizio primavera saranno Finlandia, Ungheria e Montenegro a contendere agli azzurri il pass europeo. Quella tra la squadra di Menichelli e il Portogallo sta diventando una grande classica del futsal internazionale e la sfida più recente, a novembre nei quarti di finale dell’ultimo Mondiale, ha assunto i contorni della leggenda: a Bangkok gli azzurri, sotto 3-0 nel primo tempo, riuscirono a ribaltare il risultato e vincere 4-3 dopo i tempi supplementari con un’incredibile rimonta, conquistano la semifinale di Thailandia 2012. L’Italia ha una tradizione più che favorevole nei quindici precedenti contro il Portogallo, contro cui non ha mai perso: 7 vittorie e 8 pareggi (nei tempi regolamentari) il curriculum della Nazionale, che ha realizzato 42 gol e ne ha subiti 22.