GUSSAGO – Valorizzazione: “Cosa bolle in pentola”,una rassegna tutta gussaghese

0

Giovedì e venerdì sera sono le serate dedicate al bollito, “Cosa bolle in pentola”, una rassegna realizzata e promossa dall’Associazione Ristoranti di Gussago Franciacorta con il patrocinio del Comune di Gussago.

Cosa-bolle-in-pentola-2013-211x300L’assessore di Gussago Giovanni Coccoli ha dichiarato: “Cosa bolle in pentola è la giusta occasione per non perdere la nostra cultura che alla tradizione della buona tavola è legata indissolubilmente”.
Valorizzare il territorio, sponsorizzando e presentando patti tipici del territorio, catturare l’interesse della gente attraverso il veicolo culinario, da sempre uno degli aspetti più apprezzati in Franciacorta e in Italia in generale.

“Cosa bolle in pentola” è dedicata ai bolliti, fino al 28 febbraio ogni giovedì e venerdì sera in 11 ristoranti del paese verrà proposto un menù al prezzo fisso di 25, a base di bolliti e vini, rigorosamente del territorio.
Primo piatto una pasta in brodo,  per proseguire con un carrello di spalla di vitellone nostrano, lingua, “reale” e punta di puledro, rosetta bresciana o cotechino, coppa lessa, e gallina ripiena.
Il tutto con contorni e salse della tradizione, e l’accompagnamento di Curtefranca Rosso.

Prosegue Coccoli: “Il nostro obiettivo nel sostenere questa iniziativa è duplice: da un lato quello di stare accanto ai locali del nostro territorio e dall’altro quello di far conoscere al grande pubblico Gussago quale terra di eccellenze enogastronomiche”.