GAVARDO – Spacciatore e pluripregiudicato in manette

0

I militari della locale stazione Carabinieri, nel corso di un servizio coordinato disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Brescia, hanno arrestato Nsairi Adil, nato in Marocco nel gennaio dell’84 e residente a Villanuova sul Clisi, colto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

gavardo 1

Dopo aver perquisito il domicilio del marocchino, le forze dell’ordine hanno rinvenuto 10 grammi di marijuana e 7 grammi di cocaina, sostanza da taglio tipo mannite e bilancino elettronico di precisione. Tutto quanto il materiale è stato posto sotto sequestro, mentre l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando, in attesa del rito direttissimo.

imm pe

Per i reati di violenza, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, minaccia aggravata, lesioni aggravate e porto abusivo di armi è stato invece arrestato, sempre a Gavardo, Tawass Mounssif, tunisino classe 1993 pluripregiudicato ed irregolare sul territorio nazionale.

I Carabinieri sono intervenuti dopo che l’uomo, ubriaco ed in preda ad un raptus, alle 4:30 del mattino, aveva aggredito il titolare ed il dipendente del bar “Kebab”, sito in piazza Zanardelli, danneggiando il locale e provocando ferite alle braccia e al volto dei due uomini.

Le forze dell’ordine, una volta rintracciato l’uomo, trovato in una strada limitrofa all’esercizio commerciale in possesso di un coltello da cucina lungo 30 centimetri, lo hanno arrestato al termine di una colluttazione nella quale un militare ha subito lesioni poi giudicate guaribili in sei giorni.