BRESCIA – Presentato il "Motor Circus" che si terrà alla Fiera

0

Presentato a Brixia Expo  l’evento “Motor Circus” che si terrà da venerdì 25 a domenica 27 gennaio prossimi preso la Fiera di Brescia.

motorcircusPresenti l’organizzatore Luca Veronesi, il direttore presidente della Fiera di Brescia Carlo Massoletti, l’amministratore delegato Marco Citterio, Barbara Caffi in rappresentanza della squadra corse Angelo Caffi a cui è titolato un nuovo evento e Andrea Longo per  l’ANT Brescia .

“Con Motor Circus la fiera offre gli spazi a bisogni latenti che dobbiamo cogliere e catturare, ha ricordato Citterio. Facciamo in modo che gli investimenti effettuati nella struttura, abbiano una ricaduta sul territorio”.  Brescia, terra di motori, ma anche di aziende che lavorano per il mondo automobilistico, stradale o sportivo che sia, si dimostra il posto ideale per una manifestazione come quella ideata che punta a diventare uno degli eventi più importanti a livello nazionale tra gli show dedicati ai motori.

“ Questo evento, ha sottolineato Massoletti,  dimostra anche l’attenzione alle collaborazioni con terzi organizzatori in un’ottica di diversificazione per intensificare le attività in un momento economico difficile”.

Di fronte ai cambiamenti che il settore del motor sport sta vivendo Motor Circus contiene delle novità rispetto al  passato  diventando  a tre anime. “ExpoRally, ricorda Veronesi, sarà proposta con il consueto format, rappresentato da spazi espositivi, presentazioni, premiazioni, tavole rotonde e spettacolo nel circuito esterno. ExpoRace, una delle novità è dedicata al mondo della velocità. Sport&Tech   è l’area dedicata a prodotti e servizi tecnici e sportivi per il motor sport”.

Con l’intento di fare divertire il pubblico, verrà ripetuto  “Spettacolo Puro”, un’esibizione   sottoforma di show con vetture da rally storiche e moderne   a due o quattro ruote motrici. Il “Memorial Angelo Caffi”, introdurrà una parte agonistica che vedrà confrontarsi otto rallisti tra i migliori in Italia, in una gara testa a testa. Infine ci sarà la possibilità di salire a fianco di Miki Biasion, due volte campione del mondo Rally e Alessandro Perico campione italiano Rally tra gli indipendenti, versando una somma di 4 euro a favore dell’ANT, l’associazione che segue i malati oncologici e le loro famiglie, allestendo degli “ospedali” in casa.