LUMEZZANE – Vittoria casalinga per il Lume che risorge contro il Pavia

0

La debacle di Portoguaro è dimenticata. In mezzo alla pioggia e alla nebbia il Lumezzane risorge vincendo in casa contro il Pavia in uno scontro diretto per i play-off. Un 2-0 secco maturato tutto nel corso della ripresa con due lampi. Il primo giunto grazie alla zampata di Inglese, il secondo con un colpo di piatto di D’Ambrosio. Ma ciò che più conta è stata la reazione dei rossoblu dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana in Veneto.

hgfdePochi rischi per un Lumezzane sceso in campo privo di Baraye, squalificato, oltre a Vigorito e Marcolini. In panchina Pintori e Torri, con Carlini esterno mancino di centrocampo e Kirilov seconda punta nel 4-4-2 disegnato da Festa. Grinta e qualità per i valgobbini, mentre i pavesi si sono resi protagonisti solo di qualche episodio. Su palla inattiva, come in occasione della palla fallita da Fasano a tu per tu con Coletta, o in contropiede, come accaduto a Beretta, partito dalla destra ma fermato in uscita bassa dal portiere lumezzanese.

Nella ripresa solo una punizione di Meza Colli respinta dall’attento Coletta. In mezzo tanto Lume. Al 21’ della ripresa la gara si sblocca grazie ad Inglese, lesto nel ribadire in rete da pochi passi un pallone respinto dal portiere con l’aiuto del palo (colpo di testa di Kirilov su assist di Possenti). A pochi minuti dallo scadere il raddoppio: bella palla giocata dal neo entrato Samb per il colpo di piatto di D’Ambrosio. Vola il Lume.

Tabellino

LUMEZZANE-PAVIA 2-0

LUMEZZANE (4-4-2): Coletta; D’Ambrosio, Dametto, Mandelli, Possenti; Gallo, Dadson, Giorico, Carlini (16’ st Pintori); Kirilov (27’ st Samb), Inglese. A disposizione: Sambo, Zamparo, Sabatucci, Sevieri, Torri. Allenatore: Festa.

PAVIA (4-4-2): Kovacsik; Capogrosso, D’Orsi, Fasano, Meregalli; Statella, D Chiara, La Camera, Lussardi (34’ st Redaelli); Beretta (1’ st Meza Colli), Cesca (41’ st Turi). A disposizione: Previti, Losi, Ferrini, Bracchi. Allenatore: Roselli (squalificato, in panchina Cerri).

ARBITRO: Baldicchi di Città di Castello.

RETI: 21’ st Inglese, 39’ st D’Ambrosio.

Note: giornata fredda. Terreno di gioco pesante. Spettatori: 400 circa. Ammoniti: Giorico (17’ st). Espulsi: nessuno. Calci d’angolo: 5-4 per il Pavia. Recupero: 1’ e 3’.