GUSSAGO – Petizione per la sicurezza contro i furti: firme a quota 460

0

“Il nostro Comune è oggetto di un vero e proprio saccheggio a danno delle abitazioni e delle proprietà private da parte di ignoti individui che, approfittando del buio e dell’assenza dei proprietari, si introducono nelle case danneggiando e rubando oggetti personali di valore non solo economico, ma soprattutto affettivo”.

Queste parole sono contenute all’interno della petizione, firmata dai cittadini di Gussago e che sarà consegnata al Sindaco, Bruno Marchina, al prefetto, al comandante dei carabinieri della stazione locale e ai gruppi di minoranza in Consiglio comunale.images

Sono arrivate a quota 460 le firme, un documento che dimostra l’esasperazione degli abitanti di fronte al numero sempre maggiori di furti nelle abitazioni presenti nel territorio.

Uno dei punti della petizione è la richiesta di maggior controllo e maggiore sorveglianza nel paese.

Si prosegue nella petizione: “Fino ad ora i cittadini hanno pagato lo scotto del furto e dello spavento, ma non vorremo ritrovarci a parlare di qualcosa di ben più grave – spiegano i promotori dell’iniziativa -. Per questo chiediamo una risposta immediata alle esigenze di sicurezza dell’intera comunità. Nonostante l’impegno delle forze dell’ordine, carabinieri e polizia locale in primis, questo stillicidio non pare arrestarsi, anzi: la sensazione è che dilaghi a macchia d’olio, colpendo tutte le frazioni oltre che i territori limitrofi”.