ERBUSCO – Tema rimborsi sulla tassa dei rifiuti: si discute in paese

0

“Molti Comuni mettono a disposizione dei cittadini i moduli per la richiesta del rimborso dell’Iva sulle bollette pagate: perché Erbusco non è tra questi Comuni?”.
Rifiuti differenziataQuesta è la domanda che ha  posto il gruppo Pdl all’opposizione  all’Amministrazione Comunale, chiedendo inoltre la restituzione di una parte della Tia (Tariffa integrata rifiuti), la parte relativa al  rimborso dell’Iva, al 10%.

La protesta non è rivolta solo contro il Comune e la giunta anche Cogeme, la ditta addetta ai rifiuti, che gestisce il servizio nella zona.
Il Pdl ha dichiarato: “ Con l’introduzione del nuovo sistema di raccolta il nostro paese viaggia sul 70% di differenziata, eppure si paga di più. Dove sono finiti sconti e risparmi?”.
Cogeme risponde subito alla provocazione e dice di “non voler entrare in alcun modo in questioni politiche interne ad uno dei comuni soci”.

Anche l’Amministrazione non tace e dichiara: “La questione non è politica ma tecnica. Da parte nostra, comunque, c’è la massima disponibilità e trasparenza nei confronti dei cittadini, come è sempre stato”. Di queste questioni si discuterà durante l’assemblea pubblica organizzata per il 31 gennaio dal gruppo d’opposizione “Pdl – Insieme per Erbusco”. Durante l’incontro si discuterà della questione dei rifiuti con i cittadini e saranno distribuiti i moduli per chiedere il rimborso dell’Iva.