VALCAMONICA – “Innovare è un’impresa”. Quattro incontri con gli esperti

0

Il Distretto culturale della Valcamonica presenta un ciclo di quattro incontri nell’ambito della rassegna “Innovare è un’impresa” dal 18 gennaio al 5 febbraio con alcuni ospiti speciali che dialogheranno su temi di economia, territorio e imprese. Il primo appuntamento sarà il 18 gennaio con Alessandro Profumo, presidente della Banca dei Montepaschi di Siena. A seguire, il 25 gennaio con la designer Paola Navone, il 31 gennaio con Maria Grazia Mattei, esperta di comunicazione e il vice presidente di Confindustria Aldo Bonomi il 5 febbraio.

Distretto ValcamonicaCome le persone, le imprese e i territori affrontano il cambiamento? La dimensione globale dell’economia si può incontrare con la ricchezza dei microcosmi locali? Le imprese come pensano di affrontare l’innovazione e le sue sfide culturali? Se ne parlerà partendo dal racconto dell’esperienza personale di alcuni protagonisti della vita economica, culturale e imprenditoriale dell’Italia di oggi, per entrare nel confronto aperto sui problemi e le difficoltà delle imprese di fronte all’innovazione e cercare di cogliere tutte le potenzialità del territorio.

Alessandro Profumo sarà il 18 gennaio alle ore 18,30 al Palazzo della Cultura di Breno. Per cominciare il racconto di un’esperienza, da Unicredit al Monte dei Paschi di Siena. E poi come il mondo finanziario incontra i territori: le difficoltà di un dialogo nel periodo della crisi. Infine il confronto con la Valcamonica e le sue imprese. In dialogo con Alberto Piantoni. Il 25 gennaio sarà ospite Paola Navone sempre alle 18,30 alla Casa degli Artisti di Bienno. Per cominciare il racconto di un’esperienza, dentro il mondo del design e a contatto con le più importanti aziende del made in Italy. E poi come la creatività e il dialogo con altre culture possono aiutare i processi di innovazione nel Paese. Infine il confronto con la Valcamonica e le sue aspirazioni al cambiamento. In dialogo con Elena Turetti.

Il 31 gennaio spazio a Maria Grazia Mattei ancora alle 18,30 alla Casa degli Artisti di Bienno. Per cominciare il racconto di un’esperienza, a contatto con i guru mondiali della comunicazione. E poi internet, social media, le nuove tecnologie della comunicazione come campo di sperimentazione di nuovi percorsi di sviluppo. Infine il confronto con la ValCamonica per uscire dall’isolamento e raccontare in forme nuove il territorio. In dialogo con Noemi Satta.

Al termine della rassegna sarà ospite Aldo Bonomi il 5 febbraio alle 18,30 all’incubatore delle imprese della Valcamonica a Cividate Camuno. Per cominciare il racconto di un’esperienza, dall’impresa alle reti di impresa, dentro Confindustria, di cui è vicepresidente. E poi come sta l’economia bresciana, come si innova dentro la crisi, e come si riparte più forti di prima. Infine il confronto con la Valcamonica, le sue istituzioni, le sue organizzazioni e i suoi imprenditori. In dialogo con Dino Martinazzoli. La rassegna è organizzata con l’Incubatore di imprese, la Comunità montana della Valcamonica, il Consorzio Bim e l’Associazione Industriale Bresciana.