FRANCIACORTA – Tutti contro gli agrofarmaci, nasce la cordata dei 30

0

Trenta associazioni si sono unite per delineare una proposta in merito all’utilizzo dei fitosanitari in agricoltura.
Una proposta simile è già stata creata dal Consorzio per la tutela della Franciacorta, un consorzio formato da 18 comuni appartenenti a “Franciacorta dei sindaci”.franciacorta
Questa proposta prevede tre diserbi l’anno ai piedi delle piante anche su erbe alte per una larghezza di 50 cm.
Inoltre introdurrebbe regole variabili per le fasce da irrorare da 5 a 20 m da aree sensibili.

I trenta circoli degli ambientalisti, da parte loro vorrebbero delle regole più rigide, nessun diserbante, orari per stabiliti per l’irrorazione dei vigneti, a meno di 50 metri da scuole asili, case di cura, ospedali.

Per questa proposta serve un accordo con i coltivatori, inoltre, esiste già un “Piano d’azione nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari”, un piano stabilito dal decreto legislativo del 14 agosto 2012, questo decreto è però in attesa delle direttive europee.