LUMEZZANE – Ottimo rientro del Rubgy, battuto il Cus Pavia 90 a 0

0

Rugby Lumezzane-Cus Pavia 90-0

RUGBY LUMEZZANE: 24 Vinante, 11 Aliprandi, 13 Piccini, 12 Gabba, 14 Cudicio, 10 Locatelli, 9 Pagliarini , 8 Cuello, 7 Saleri, 6 Scotuzzi, 5 Cropelli, 4 Montini, 3 Peveroni, 2 Cairo, 1 Polotti. A DISPOSIZIONE: 16 Qyra, 17 Cerri, 18 Leone, 19 Hoummiri, 20 Prandini, 21 Zubani, 22 Bodei.

CUS PAVIA: 10 verona, 15 Papalia, 11 Argenton, 13 Sorrenti, 12 Cullaciati, 14 F. Appiani, 9 Giglio, 7 Zampori, 6 Cullaciati, 5 Desmet, 2 Livieri, 4 Tavaroli, 3 Zambianchi, 8 Fietta, 1 Melorio. A DISPOSIZIONE: Donatiello, 21 D’eugenio, 20 Orioli, 16 Trocchia, 19 Di dio, 22 Balconi, 18 L. Appiani

Primo tempo:

Mete RUGBY LUMEZZANE:

1′ numero 13 trasf 24

5′ numero 14 n.t

8′ numero 6 trasf 24

24′ numero 5 n.t

32′ numero 13 trasf 24

34′ numero 7 trasf 24

37′ numero 11 n.t

Secondo tempo:

Mete RUGBY LUMEZZANE:

2′ numero 4 trasf 24

13′ numero 8 trasf 21

17′ numero 11 n.t

22′ numero 8 trasf 21

25′ numero 9 trasf 21

33′ numero 2 trasf 21

36′ numero 5 trasf 21

Note: 27′ secondo tempo , giallo numero 18 Pavia.

LOGO RUGBY LumezzaneSi è riaperto molto bene il campionato per il Rugby Lumezzane, con una serena vittoria contro il Cus Pavia. La partita, giocata domenica, poteva risultare problematica se i giocatori RossoBlu l’avessero presa con troppa sicurezza e cautela. Così non è stato e il Lumezzane ha saputo gestire tutto l’incontro con la dovuta concentrazione, cosa sempre difficile dopo le Feste. Gli avversari però hanno provato in tutti i modi per mettere in difficoltà la squadra valtrumplina, ma quest’ultima ha sempre avuto la palla a disposizione e una terza linea laterale che ha saputo mettere una fortissima pressione, recuperando moltissimi palloni. Tutto questo ha garantito l’ennesima vittoria.

Il coach Nevio Tiburzio Pasotti ha dichiarato: ”L’obbiettivo iniziale non era solo la vittoria, ma soprattutto non subire punti di alcun genere, in particolare la meta. C’è la necessità di una maggiore disciplina che, in un futuro prossimo, può fare la differenza in partite sul filo del rasoio e in parte ci si è riusciti”.

Nella stessa giornata è scesa in campo anche l’Under 23, che ha affrontato la seconda della classe, ovvero il Pro Recco, squadra molto forte e fisica, brava nello sfruttare le varie opzioni che il campo offre in base alle situazioni che si creano. I RossoBlu hanno messo a segno 7 punti, contro i 37 degli avversari, dopo che la partita nel primo tempo era stata però più equilibrata.

 

GUARDA IL VIDEO DA “SPECIAL RUGBY”