Ecco il nuovo volume sulle chiese della Valsabbia

0

E’ stato pubblicato e presentato il nuovo volume “Chiese di Valsabbia”, scritto dall’architetto Valentino Volta, con il contributo di numerosi esperti nel settore culturale ed artistico.

imagesIl testo, che è il risultato di anni e anni di studi e ricerche, è formato da quattro parti: la prima da una visione storica generale dell’architettura sacra in Valsabbia; la seconda presenta e propone un possibile percorso che ha come punti di sosta alcune importanti chiese valsabbine, le quali vengono descritte architettonicamente e artisticamente; la terza parte spiega due casi particolari, come la Pieve di Provaglio di Sotto e la chiesa di San Giacomo in Caselle in Pian d’Oneda, attraverso i contributi di Massimo De Paoli, Stefano Fasolini e Mario Marubbi, mentre l’ultimo capitolo riporta il Fondo “Piano di Chiese” dell’Archivio Vescovile, dovuto al paziente lavoro di mons. Antonio Masetti Zannini nei primi anni Ottanta del secolo scorso.

Il libro si pone, senza dubbio, come una pietra miliare dell’arte valsabbina, non solo per le molte inedite notizie presenti, ma anche per i futuri studi che si dovranno fare, riguardo certi interessanti argomenti da approfondire. Il professor Valentino Volta ha condotto questi lunghi studi con grande passione, portandolo a pubblicare questo testo con estrema professionalità, cosa visibile anche da una curata pubblicazione sotto il punto di vista editoriale, attraverso una bella impostazione grafica e delle immagini di alta qualità.

La Valle Sabbia sta svolgendo un interessante lavoro per la valorizzazione del proprio patrimonio artistico e culturale, con numerosi progetti che uniscono il sacro, il bello e l’arte, in modo da superare con più rapidità questa antipatica crisi che coinvolge tutta la società. Speriamo che anche altre valli possano e vogliano puntare sullo stesso settore per rialzarsi e promuovere così le bellezze presenti nei territori.