RODENGO – Contro la centrale di Paradello: in consiglio con le mascherine

0

Lunedì sera, 7 gennaio, il Comune di Rodengo Saiano, ha dovuto affrontare un consiglio un po’ turbolento e movimentato.
Presenti all’incontro c’erano gli ambientalisti e gli appartenenti al “Comitato No Centrale a Biomasse” e “Rete antinocività bresciana”.
Comune RodengoI contrari alla centrale a biomasse di Paradello si sono presentati in consiglio con le mascherine sanitarie, pronti ad accusare il Comune e l’Amministrazione di non aver respinto e impedito di costruire e mettere in azione la Centrale.

Presenti anche la portavoce di minoranza Tiziana Porteri e il dissidente di maggioranza Alexander Nisi, il quale ha dichiarato: “ Giuseppe Andreoli ha mentito sull’impianto”.

La portavoce ha dichiarato l’intenzione di presentare un esposto alla procura contro il Sindaco Andreoli, si parla anche di accusa per reato di omissione di dati d’ufficio.

Il Sindaco da parte sua si dice tranquillo, ha affermato di attendere con tranquillità l’esito di indagini, la sua coscienza è a posto.
Durante il consiglio è stato proposto alla giunta di far partecipare i portavoce del comitato all’incontro che si terrà il 17 gennaio, un incontro durante il quale si discuterà dell’impatto ambientale della centrale, questa proposta, però, è stata respinta dal Sindaco, il quale ha dichiarato di avere già all’interno dell’amministrazione persone attente all’ambiente.