BRESCIA – Ecco le iniziative del Museo di Santa Giulia per il 2013

0

Pronto il calendario per la nuova stagione culturale ed artistica del complesso museale di Santa Giulia, con grandi mostre ed iniziative, pronte a valorizzare il patrimonio della città.

ijhgfdsOvviamente Brescia ha puntato sul proprio fiore all’occhiello, cioè l’area intorno al complesso di Santa Giulia, che vede riunite due importantissime epoche storiche: quella romana e quella longobarda. La data stabilita per l’inizio degli eventi è il 7 marzo, giorno in cui verrà riaperto il Capitolium, dopo i lavori di restauro. All’interno verrà allestito un nuovo percorso museale, accompagnato dall’ausilio di installazioni multimediali, che spiegheranno meglio la struttura del Tempio, e verranno collocate le statue delle divinità venerate nelle epoche antiche.

Inoltre vedranno la luce altre due importanti mostre: una che porterà nel museo di Santa Giulia la Daimler Art Collection, di proprietà della Mercedes Benz, dopo essere passata per Tokyo, Singapore e San Paolo. Tale collezione, per la prima volta in Italia, conta più di duemila opere di arte contemporanea, formatasi in 35 anni di ricerche.

Parallelamente a questa mostra, ci sarà un’esposizione inerente alle più prestigiose opere d’arte contemporanea provenienti dalla collezioni private bresciane. Si potranno ammirare lavori di De Chirico, Fontana, Kapoor e Cattelan, sono per citare alcuni. Sempre durante l’anno verrà realizzato una rassegna su Giacomo Ceruti, detto il Pitocchetto, artista del Settecento bresciano, del tardo barocco, famoso per i suoi ritratti. La realizzazione del progetto è resa possibile dai contributi di Comune di Brescia, Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Lombardia, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, Fondazione Brescia Musei, Fondazione ASM – gruppo A2A e Arcus Spa.