LUMEZZANE – Il Lume supera in casa la Reggiana e inizia bene il nuovo anno

0

LUMEZZANE-REGGIANA 2-0
LUMEZZANE (4-4-2): Vigorito; D’Ambrosio, Mandelli, Dametto, Possenti; Pintori (23’ st Carlini), Dadson, Marcolini, Baraye; Torri (32’ st Kirilov), Inglese (43’ st Samb). A disposizione: Coletta, Zamparo, Gallo, Sabatucci. Allenatore: Festa.

REGGIANA (4-3-1-2): Tomasig; Bani (19’ st Iraci), Aya, Cossentino, Magliocchetti; Antonelli, Arati (8’ st Viapiana), Ardizzone; Alessi; Sprocati, Rossi (21’ st Ferrara). A disposizione: Taglini, Zini, Panizzi, Matteini. Allenatore: Apolloni.
ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno.
RETI: 22’ pt Baraye, 37’ st Carlini.
Note: giornata nuvolosa, clima mite. Terreno di gioco in buone condizioni.
Spettatori: 500 circa. Ammoniti: Pintori (17’ pt), Arati (20’ pt), Baraye (23’ pt), Ardizzone (27’ pt), Bani (16’ st), Dametto (25’
st). Espulsi: nessuno. Calci d’angolo: 3-3. Recupero: 0’ e 5’.

hgfdeDopo quasi due mesi il Lumezzane si sblocca superando in casa la Reggiana per 2-0. Una rete per tempo a decidere la partita contro gli emiliani dell’ex Filippo Antonelli. E tra le firme di giornata c’è quella di un altro ex, Riccardo Carlini, pronto a chiudere la gara a pochi minuti dalla conclusione. In precedenza era stato il gioiellino Yves Baraye a sbloccare la situazione con un gran gol dai venticinque metri: conclusione potente e precisa con palla che si insacca all’incrocio dei pali alla sinistra di Tomasig (22’).

La reazione della Reggiana portava all’incursione di Rossi nell’area valgobbina: tempestiva l’uscita dell’ottimo Vigorito. Nella ripresa il Lumezzane rischia al 24’ sulla punizione calciata da Alessi: Vigorito sfiora e si salva con l’aiuto del palo. Al 37’ il raddoppio che chiude la gara rompendo definitivamente il digiuno del Lume: ottimo pallone lavorato da Inglese per il facile tocco dell’ex Carlini. Gara chiusa e Lumezzane che porta a sei partite la propria striscia positiva.