DESENZANO – M5S: “nubi sulla raccolta rifiuti”

0

Il Movimento 5 stelle ha parlato sul tema della raccolta rifiuti  a Desenzano del Garda. “Stando alla bozza del contratto e del Ptf forniti come documentazione al consigliere Luisa Sabbadini, vi è l’intenzione di firmare un contratto di servizio della durata di ben 15 anni, con affidamento diretto in-house a Garda Uno Spa da parte del Comune senza gara pubblica a partire dal 01/01/2013, all’interno del quale l’unico impegno espresso da Garda Uno Spa consiste nel completamento dell’estensione della raccolta porta a porta a tutto il territorio comunale di Desenzano solamente entro il 31/12/2016, ovvero tra ben quattro anni”.

Il problema ‘rifiuti’

Secondo le previsioni e le stime realizzate dall’azienda stessa “questo lento e graduale passaggio al porta a porta produrrà una crescita annua della percentuale di raccolta differenziata nel Comune di Desenzano pari a circa il 5%; il che consentirà di arrivare solamente al 55% entro il 31/12/2015, mentre la normativa nazionale con l’art. 205 del D. L.vo 152/06 pone come obbiettivo da conseguire entro il 31-12-2012 una percentuale di raccolta differenziata di almeno il 65%”.

I membri del Movimento 5 Stelle intendono dunque “esprimere la propria delusione e il proprio rammarico per l’enorme occasione di svolta e cambiamento concreto che la Giunta si appresta a perdere. Si evince infatti, dai documenti analizzati, la totale mancanza di qualsiasi spinta innovatrice e propensione al cambiamento da parte di questa Giunta, l’assenza totale di azioni mirate a portare il livello della raccolta differenziata a Desenzano a livelli di sufficienza in tempi brevi; si assiste piuttosto all’immobilismo e alla mancanza di pragmatismo di questa Giunta su tematiche fondamentali come questa, dove di fatto non si fa altro che proseguire con il piano, ormai obsoleto, varato dalla Giunta precedente”.

In modo particolare, i membri del M5S chiedono che “i cittadini vengano informati tempestivamente e in modo chiaro sulle reali intenzioni di questa Amministrazione e sulle motivazioni per cui non si intende agire in modo sostanziale e efficace per portare Desenzano ai livelli dei tanti Comuni della nostra Provincia che fanno degli eccellenti livelli di raccolta differenziata un fiore all’occhiello e un sinonimo di buona amministrazione”.