GUSSAGO – Salvati dal Nucleo ittico venatorio alcuni rapaci rimasti feriti

0

Alcuni rapaci feriti sono stati salvati dal Nucleo ittico venatorio della Polizia provinciale.
La vicenda è avvenuta nei giorni scorsi  a Gussago, un’albanella, un rapace migratore molto raro è stato salvato poiché trovato ferito.
Altri episodi simili sono accaduti a Maclodio e a Calvisano.

Foto tratta da "Giornale di Brescia"
Foto tratta dal Giornale di Brescia

I rapaci feriti e salvati sono stati portati al Cras del Wwf di Valpredina, struttura in cui gli animali selvatici vengono curati dal veterinario e poi accuditi dai volontari fino al loro pieno recupero, prima del ritorno in natura.

In base alle prime analisi, sembra che l’albanella sia stata ferita da un cacciatore, si attendono ulteriori accertamenti in merito alle cause del ferimento.