LONATO – Nel 2013 una pista per i quad, 1.200 metri di adrenalina

0

Milleduecento metri di curve, controcurve e rettilinei capaci di far salire alle stelle l’adrenalina di chi le percorre. La pista per quad, costruita in località Fornace dei Gorghi, alla periferia del territorio comunale al confine con Castiglione delle Stiviere, sarà in grado di accogliere gare, prove ed esercitazioni.

Una volta ottenuta l’omologazione da parte della Federazione motociclistica italiana, già richiesta, la pista verrà aperta al pubblico, si spera nei prossimi mesi.

La pista

Giorgio Romano, 48enne imprenditore lonatese, appassionato di motori e gare e in modo particolare di kart, ha deciso di promuovere la costruzione di una vera e propria pista per organizzarvi competizioni di quad. La pista è stata ricavata su un’area di 45mila metri quadrati, piantumata con 700 alberi. Sulla stessa sono stati creati ci spazi per i mezzi di emergenza e per il punto ristoro.

“L’ho realizzata – ha detto Romano – con il sostegno di mia moglie e dei miei due figli. Sulle nostre strade i pericoli sono elevatissimi e si muore con troppa frequenza. Così ho pensato che i giovani, se devono provare l’ebbrezza della velocità, è meglio lo facciano su una pista. Possono capire meglio rischi e pericoli. Il percorso – aggiunge – ha un fondo sterrato e la sua realizzazione ha richiesto 2 anni di tempo. Ora spero di essere arrivato al traguardo cioè alla omologazione da parte della Fmi che è in corso. L’obiettivo non è solo quello di organizzare competizioni per quad e mini-quad , ma anche di aprire una scuola di guida sicura per bambini e adulti”.