GARDA – Sicurezza: il Garda nel mirino dei ladri

0

Continuano ad aumentare i casi di furto, tant’è che i militari della compagnia di Desenzano del Garda hanno deciso di intensificare i servizi di sorveglianza, garantendo controlli più stringenti sul territorio.

L’allerta furti, spesso compiuti anche in pieno giorno, è ormai scattata e ad essere colpite solo non soltanto le abitazioni, ma anche bar, negozie  cantieri. Le statistiche del bresciano riferiscono dati allarmanti: circa 100 le denunce quotidiane, per un totale di oltre tremila all’anno. Tra le zone maggiormente colpite, appunto, il basso Garda e in modo particolare la sua capitale, Desenzano, dove regna un benessere ancora diffuso.

I Carabinieri hanno dunque deciso di correre ai ripari con uno studio capillare sull’intero territorio provinciale che coinvolge le sette compagnie, con un’analisi paese per paese dei giorni e degli orari maggiormente a rischio.  “Nel basso Garda – ha spiegato il comandante Fabrizio Massimini –  i furti sono messi a segno maggiormente di sera tra le 17 e le 20, il sabato e la domenica; nell’85% dei casi le abitazioni prese di mira non dispongono di allarme. Un problema che cerchiamo di contrastare con la massima efficacia”. L’ufficiale ha parlato poi  di “un piano preciso con più uomini sul territorio, che ha cominciato a dare risultati”.