GUSSAGO – Incendio alla “Mnd Italia”: confermata ipotesi dolosa

0

Mercoledì sera, le fiamme hanno distrutto gli uffici e il capannone della “Mnd Italia” di Gussago.
L’ipotesi del cortocircuito è stata da subito messa in dubbio a favore di un incendio doloso.

I vigili in seguito al loro sopralluogo hanno confermato che le fiamme hanno un’origine dolosa.

Immagine tratta da “GussagoNews”

Dalla cassa della ditta mancavano 1500 euro in contanti e buoni pasto per un valore di 4500 euro, queste le prove che hanno fatto pensare da subito ad un tentativo di furto, finito male, si crede, infatti, che i ladri, scontenti della refurtiva hanno appiccato l’incendio, creando danni per 1 milione di euro.

L’incendio, divampato mercoledì sera, nell’azienda che si occupa di sistemi di sicurezza per comprensori sciistici, ha danneggiato due piani che ospitavano uffici e metà capannone, che conteneva materiale e prodotti già finiti

Carabinieri e Vigili hanno effettuato un controllo sul luogo dell’incendio per ricercare delle tracce o delle prove lasciate dai malviventi, stanno esaminando telecamere di sicurezza dell’azienda e delle vie vicine e soprattutto, stanno ricercando il punto d’origine delle fiamme.