ORZINUOVI – Uno “stop” allo spaccio di cocaina

0

Dopo mesi di indagine, i Carabinieri di Orzinuovi sono riusciti a dare una “botta di arresto” al fenomeno dello spaccio di cocaina nel paese.

Ieri sono infatti entrate in esecuzione due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale di Brescia nei confronti di due cittadini stranieri, coinvolti nello spaccio. Un cittadino tunisino e una cittadina marocchina, ripettivamente di 47 e 34 anni, entrambi abitanti di Orzinuovi, sono stati arrestati, dopo essere stati scoperti a vendere dosi di droga, (50 euro a dose) ad alcuni abitanti del Comune e del circondario.  Le indagini erano iniziate ad ottobre, quando i sue erano stati arrestati in flagranza di reato, in possesso di circa 200 grammi di cocaina.

I due spacciatori si trovano ora nel carcere di Brescia. Nel contesto della medesima operazioni sono stati segnalati alla Prefettura di Brescia, quali assuntori di droga per uso personale, ben 37 giovani, quasi tutti di Orzinuovi, alcuni dei quali avevano acquistato la droga anche in 30-40 occasioni.