LONATO – La solidarietà natalizia scalda il cuore dei cittadini

0

Natale è la festa dell’amore e della famiglia. E l’attenzione verso il prossimo si fa sempre più forte in questi giorni che anticipano le festività, soprattutto in un periodo economicamente delicato come quello attuale. La gratuità del dono e la solidarietà spontanea scaldano il cuore dei lonatesi, che in questi giorni dell’anno non si dimenticano dei concittadini meno fortunati.

L’associazione Centro culturale sportivo Sedena 93 ha raccolto, per le feste natalizie, circa 650 euro per destinarli all’acquisto di generi alimentari di prima necessità. Quindi nei giorni scorsi sono stati confezionati venti pacchi da destinare alle famiglie lonatesi in difficoltà; la consegna avverrà oggi (20 dicembre 2012) in collaborazione con l’Ufficio Servizi sociali del Comune, che ha già provveduto a contattare i destinatari per la consegna dei “regali di Natale”.

Altro gesto mirabile è quello di una famiglia di Lonato, che ha espresso il desiderio di restare anonima: ha voluto donare in beneficienza a trenta famiglie indigenti una cospicua somma, pari a un totale di 21mila euro, per l’equivalente di 30 assegni del valore di  700 euro ciascuno, della cui distribuzione si è occupato sempre l’Ufficio Servizi sociali del Comune.

Per questi gesti di particolare sensibilità e generosità verso i concittadini meno fortunati l’amministrazione comunale di Lonato del Garda ringrazia sentitamente sia l’associazione di Sedena sia la generosa famiglia lonatese, nonché la Bcc del Garda che ha sostenuto economicamente tre famiglie di Lonato e collabora anche con la Parrocchia cittadina.

Si ricorda inoltre che la stessa amministrazione civica guidata da Mario Bocchio, durante queste feste natalizie ha volutamente ridotto la spesa in addobbi e luminarie (pari a circa 4mila euro), per poter destinare alle famiglie in difficoltà le risorse così risparmiate. Anche in questo caso sono stati confezionati e consegnati dei pacchi alimentari per le famiglie indigenti.

Quello del 2012 sarà pure un Natale difficile, ma che a Lonato del Garda riscopre il suo significato più autentico.