GARDA – Presepi natalizi

0

Il Natale è alle porte e il Garda si riempie di lucine, presepi e colori.

A Manerba è stato creato il presepio meccanico, un lavoro artigiano e corale di oltre 200 metri quadri di superficie che assecondano il movimento di cinquecento statuette, governate da un reticolo sotterraneo di motorini e pompe idrauliche. Il presepio sarà aperto al pubblico alle ore 22 del 24 dicembre, quando ai più grandi sarà data la possibilità di gustare del vin brulé mentre i più piccini potranno distrarsi sulla giostra e sul gonfiabile.

A Desenzano del Garda, invece, verrà riproposto l’appuntamento natalizio con il suggestivo ‘Presepe Galleggiante’, allestito con i vecchi manichini restaurati e rivestiti alla foggia dei protagonisti della Natività. Alla vigilia di Natale ci sarà poi la deposizione subacquea di Gesù Bambino nella mangiatoia. Dopo aver superato il Ponte Vecchio, i sommozzatori si apprestano a compiere con deferenza il tradizionale gesto nel loro ambiente d’elezione, l’acqua, in un matrimonio simbolico fra piazza e lago, fra Dio e le sue creature.

Il presepio subacqueo sarà allestito a Peschiera, dall’otto dicembre all’Epifania, nel quale faranno da protagoniste ventisei figure ad altezza d’uomo. Alle ore 18 della vigilia di Natale ci sarà il corteo natante dei pastori e della Sacra Famiglia tra i flutti del Canale di Mezzo illuminato a festa. La deposizione di Gesù Bambino ad opera dei sommozzatori sarà accompagnata da figuranti e dai più piccoli fra i cittadini sulle melodie tradizionali del canto della Stella, in una festa lacustre che dal 1980 si perpetua ad ogni appuntamento natalizio.

A Salò, invece, ci sarà il ‘presepio storico, a cura dell’Associazione Volontari del Garda, e il presepe del lungolago Zanardelli che accompagnerà i visitatori entro il mistero dell’incarnazione di Gesù, tra borghi di compensato e cartapesta.