SARNICO – Marocchino di 42 anni trovato morto, ucciso ad Adrara

0

Giovedì 13 dicembre, la padrona di casa si è recata nell’abitazione per cambiare la serratura, stufa del continuo via vai dei marocchini, gli stessi che hanno dato un tetto ad Ahmed Ghazzou, marocchino di 42 anni trovato morto, avvolto da una coperta sul letto, proprio dalla padrona di casa.

Foto tratta da “L’Eco di Bergamo”

L’omicidio è avvenuto ad Adrara, in Val Calepino, vicino a Sarnico.

L’uomo è stato ritrovato con due coltellate all’addome e varie ecchimosi sul viso e sul resto del corpo, forse si tratta dell’esito di una colluttazione, al momento non si pronunciano le forze dell’ordine, continuano ad indagare nella cerchia di amici del marocchino ed attendono l’esito dell’autopsia.

Fino a venerdì sera, nulla si sapeva sull’omicidio del marocchino, connazionali, maghrebini, e italiani, nel tardo pomeriggio, alla stazione dei militari dell’Arma di Sarnico, sono stati convocati, insieme a pochi parenti.
L’uomo era in Italia da 15 anni, senza occupazione e senza casa, già noto alle forze dell’ordine.

Le prime ipotesi sul movente parlano di una lite finita male, oppure un regolamento di conti, nell’abitazione non è stata trovata, però, l’arma del delitto.