GARDA – Ritrovamento del relitto: avvertite le famiglie

0

Nei giorni scorsi, dopo mesi di ricerche, anzi anni, i Volontari del Garda hanno individuato nelle acque di Riva, a oltre 270 metri di profondità, il Dukw, l’autocarro anfibio che il 30 aprile del lontano 1945 si inabissò nel lago, portando con se la vita di 24 giovanissimi soldati statunitensi.

“Sono emozionatissimo per il ritrovamento del Dukw e felice che qualcuno si sia preoccupato di continuare le ricerche. Abbiamo avvertito le famiglie e farò tutto il possibile per riuscire a riportare ai loro discendenti i resti dei nostri poveri soldati”.

Queste le parole scritte in una e-mail e ripetute in una toccante telefonata del presidente della 10th Mountain Division Descendants ai Volontari del Garda.

Intanto, ha annunciato il loro responsabile Mauro Fusato, i Volontari del Garda hanno preparato un video che racconta il ritrovamento del mezzo militare tramite le immagini registrate sul fondo del Garda con l’aiuto di sonar e robot, nonché con un vecchio filmato dell’epoca della Seconda guerra mondiale. Un video che verrà mostrato per la prima volta proprio oggi, sabato 15 dicembre, alle 10.30 nella Sala ex biblioteca di Riva del Garda, in via Chiesa 12.