TREMOSINE – Il CdS rigetta l’istanza della ‘Tinvest srl’

0

L’agenzia immobiliare ‘Tinvest srl’ aveva presentato una istanza cautelare finalizzata alla sospensione di un’ordinanza del Tar di Brescia che aveva negato all’immobiliare gardesana un titolo edilizio postumo per quattro palazzine con destinazione residenziale-turistica costruite abusivamente a Pieve di Tremosine, e non ancora demolite a quattro anni dalla sentenza definitiva che ne aveva imposto l’abbattimento. I giudici di Palazzo Spada hanno respinto la domanda, riproponendo le argomentazioni del giudice primae curiae, ovvero del Tar di Brescia. La società immobiliare è stata condannata a 1.000 euro di spese processuali da versare alla Soprintendenza.