LONATO – 3mila giochi sequestrati per Santa Lucia

0

I Carabinieri della Compagnia di Desenzano del Garda, insieme alla Polizia Locale di Bedizzole e Lonato, hanno sequestrato 3mila pezzi tra giocattoli non a norma ed armi bianche vendute irregolarmente da un esercizio commerciale.

Il sequestro è stato eseguito lo scorso giovedì 6 dicembre, ma la notizia è stata resa pubblica soltanto oggi: il negozio sotto indagine, ‘Hai you dou’, sorge a Lonato del Garda ed è gestito da un cittadino cinese, Y. Z. di 42 anni residente a Verona. L’uomo è stato denunciato per frode nell’esercizio del commercio e per vendita di prodotti industriali con segni mendaci. In modo particolare, è stato rinvenuto un ingente quantitativo di giocattoli sprovvisti dal marchio CEE, giocattoli che erano destinati ad essere immessi sul mercato per la ricorrenza di Santa Lucia e delle prossime festività natalizie. La merce è stata considerata pericolosa per i bambini, oltre che illegale.

“È stato – ha spiegato il capitano Fabrizio Massimi, comandante della compagnia di Desenzano, nel corso di una conferenza stampa – un importante sequestro di giocattoli e di armi bianche. L’obiettivo è la tutela del bambino. Certamente si tratta del sequestro più significativo nell’area di Desenzano negli ultimi due anni. Continueremo con questa attività non solo per reprimere, ma per prevenire anche in vista delle festività di Natale e dell’Epifania”. L’ufficiale ha anche lanciato “un appello importantissimo a non farsi invogliare dal costo ridotto, in particolare bisogna rivolgersi a negozi specializzati nella vendita di giochi per bambini. Il rischio in questo periodo di crisi può derivare dalla tentazione per il basso costo”.  Patrizio Tosoni, comandante della Polizia locale di Lonato, ha aggiunto che i “marchi comunitari erano ben contraffatti”.