ADRO – Mensa di Adro: debiti saldati da privati

0

Il debito per la mensa di Adro è stato saldato da Cgil di Brescia, associazioni e singoli cittadini di Adro, con un importo pari a circa mille euro.
Questa vicenda sarà discussa stasera, venerdì 7 dicembre, alle 20,30 nel corso di un’assemblea pubblica presso la casa di riposo di Adro. Ospite il segretario provinciale della Camera del lavoro.

L’amministrazione comunale, il cui sindaco è Oscar Lancini, aveva imposto fine novembre come ultimo termine per saldare il debito delle dodici famiglie che non avevano pagato le rette.
Nessuna delle famiglie è riuscita a rispettare il termine fissato dal Comune, quindi ci hanno pensato alcuni provati e associazioni.
I bambini non sono comunque restati senza cibo, e hanno comunque frequentato la mensa.
Romana Gandossi, insegnante in pensione e iscritta alla Cgil, ha dichiarato: “ verrà fatto solo alla scadenza delle rate stesse, poiché viene ritenuto ingiusto che a risolvere la situazione siano privati anziché l’amministrazione comunale stessa”.
I debiti saranno comunque pagati se dovesse ripetersi la situazione,e queste parole sono state pronunciate in merito all’eventualità che il caso si riproponga in seguito.