ROVATO – Chiosco al Parco di via Europa per la “perla” della Franciacorta

0

La scorsa settimana, durante il consiglio, la giunta ha presentato tra i conti del comune una spesa di 100mila euro per il 2013, necessari per il rifacimento del Parco di Viale Europa.

La notizia ha suscitato molte critiche, soprattutto da parte dell’opposizione, in risposta il sindaco Martinelli si è espresso accusando l’amministrazione precedente, ha infatti dichiarato: “Attualmente la zona del parco di Viale Europa è divisa a metà da un muro: una parte chiusa al pubblico, l’altra, invece, quella verde, è si aperta, ma versa in condizioni pietose. Ci piacerebbe capire perché la zona è stata suddivisa in due e lasciata in quello stato”.

L’idea di ristrutturare il parco di Viale Europa è giunta anche in seguito alla bocciatura da parte della Soprintendenza per i beni architettonici di Brescia  della proposta fatta dall’amministrazione Comunale di costruire un chiosco in legno da posizionare sugli spalti di Via Minzoni, una passeggiata che costeggia il Castello di Rovato.

Il divieto è giunto subito da parte della Soprintendenza, in quanto la zona di Via Minzoni è vincolata.

Il rifiuto e il divieto alla costruzione ha fatto spostare la proposta e il progetto verso il Parco di Viale Europa, spesa contenuta nei 100mila euro previsti nelle spese comunali per il 2013, che oltre a una sistemazione generale e l’aggiunta di vari servizi accessori, si è pensato di costruire lì il chiosco in legno, la zona del parco, è infatti un luogo molto popolato, l’intensificazione e il miglioramento della zona comporterebbe una valorizzazione del centro di Rovato, capitale della Franciacorta.