GARDA – Gardacqua: i naturalisti per i terremotati

0

Fissato per la festa dell’Immacolata il quinto appuntamento dei nudisti. Il ‘Raduno per tutte le ciurme’ si terrà l’8 dicembre dalle 11 alle 23,30 al Gardacqua. E come sempre con lo stesso vengono perseguiti scopi benefici. Organizzato da Marco Avallone, consigliere di A.n.ita – Associazione naturista italiana – e dal sito iNudisti.it, che si muovono insieme a La Tenda Aperta, di Nove, il raduno mira a favorire la raccolta di abiti per bambini, di cibo per i nuovi poveri e di soldi per le emergenze.

1.500 euro era stata la somma raccolta lo scorso anno, destinata agli gli alluvionati della Liguria; quest’anno, invece, i naturisti sono vicini all’Emilia sconvolta a maggio dal terremoto.

“Il raduno, saltato per contestazioni a Natale del 2010, è in seguito andato sempre alla grande, quest’anno siamo già stati qui per Pasqua – ha detto Avallone -. Anche stavolta arriveranno da tutta Italia moltissime persone. Abbiamo già chiuso le iscrizioni a quota 155, il limite a cui ci siamo fermati, pur avendo aperto liste d’attesa in caso di disdette. Le vasche saranno disponibili dopo le 21,30, orario in cui le piscine al Gardacqua chiudono e, nelle saune, è vietato a tutti indossare il costume”.

“Nelle cabine si può stare nudi e chi vuole può coprirsi con un telo – ha spiegato la direttrice del centro, Paola Buratto, aggiungendo che le saune funzioneranno per tutti dalle 11 alle 22, le piscine verranno aperte ai naturisti dalle 21, 30 alle 23,30, mentre la cena sarà loro servita al bistrot alle 19,30.
Nudisti di tutte le età e tante famiglie con bambini parteciperanno all’iniziativa al fine di aiutare, anche con un piccolo gesto, i terremotati dell’Emilia Romagna.

“Vogliamo mettere insieme – ha aggiunto Avallone – tremila euro per donare un sollevatore agli anziani ospitati in una casa di riposo protetta di Mirandola, uno dei comuni del Modenese maggiormente colpito dal sisma. Le previsioni sono ottime, anche perché il nostro evento comincia ad avere una bella visibilità. L’autore Carlo Alberto Castellani ci ha contattati per presentare in questa occasione la sua Guida naturista italiana, che sarà a breve in libreria”.