LIVIGNO – Boom per l’apertura della stagione sciistica. Oltre 3mila all’esordio

0

Inverno di Livigno davvero al via dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi e i dati incoraggianti del weekend, che hanno da subito registrato la presenza di oltre 3mila sciatori. La ski-area “Carosello 3000” è ora completamente connessa grazie all’apertura della seggiovia Blesaccia2.

Da ora gli appassionati della neve potranno percorrere le piste dal centro di Livigno fino alla partenza della cabinovia di San Rocco, dall’altro lato del paese. Subito un piccolo record, invece, per il LivignoPark. Da sabato 1 dicembre una “easy line” è infatti a disposizione di tutta la clientela. Non è certo un caso che i primi passi di freestyle siano mossi al Carosello 3000, dove ormai da anni si riesce a soddisfare la scena snowboar e freestyle fin nella primissima parte della stagione.

Si parte quindi con due rails e due jumps in sequenza. Nuova anche la location, visto che le strutture più facili saranno posizionate sulla pista Baby Lac Salin, garantendosi quindi l’utilizzo di un impianto dedicato. Una scelta che facilita la vita a tutti i principianti e gli aspiranti freestyler, non più costretti a ridiscendere fino alla stazione intermedia per riprovare i loro tricks.

E non finisce qui, perché i ragazzi di LivignoPark, dopo aver per giorni ammucchiato grossi cumuli di neve fresca, sono già al lavoro nella sede poco più a valle. Prossimi obiettivi sono il gonfiabile BagJump, divenuto ormai un cult, i primi kickers e un nuovo percorso nel bosco d’ispirazione americana. Non solo sci, ma anche buona cucina e divertimento. Ormai tutti aperti anche i punti di ristorazione presenti all’interno della ski-area, mentre nel tardo pomeriggio inizia la festa con l’apertura degli Apres-Ski Tagliede e Stalet. Per tutte le informazioni sull’accesso agli impianti si può visitare il sito internet.