LONATO – Idillio tra maggioranza e opposizione

0

Lonato del Garda spicca per il clima sereno all’interno della maggioranza, formata da esponenti del Pdl e dalla Lega Nord, con a capo il sindaco Mario Bocchio.

L’assessore ai Lavori pubblici, Christian Simonetti, esponente di primo piano del Carroccio locale, auspica che l’idillio continui nel tempo: “Le beghe le lasciamo ad altri. Tra noi e il Pdl non ci sono stati mai problemi. Sappiamo che prima dei partiti vengono le persone, e sulla base di questo presupposto il quinquennio amministrativo procede nella maniera più serena e operosa, per il bene di Lonato del Garda. Siamo in un periodo di crisi di cui risentono anche le casse comunali, ma da parte nostra c’è il massimo impegno nel tutelare e aiutare le famiglie più in difficoltà. L’attuale segretario del Carroccio è Roberto Conti, un militante di luna data. Ho cominciato a svolgere il ruolo di assessore da neofita, poi, grazie alla collaborazione di quanti lavorano negli uffici tecnici preposti, sono entrato nelle dinamiche e nei meccanismi e oggi ho una visione ampia e documentata delle cose e dei progetti da realizzare. Come assessore all’Urbanistica segnalo l’aver portato a compimento la prima variante al piano di governo del territorio. I progetti in corso sono numerosi, così come sono stati tanti quelli portati a compimento. Mi riferisco alla riqualificazione di Corso Garibaldi, alle piazze del centro storico, alle rotatorie, al palazzetto. Ora pensiamo al nuovo centro sportivo e a una struttura che non c’è ma di cui la cittadina sente bisogno: un asilo nido. Chiaro che le casse del Comune sono in sofferenza ma è nostro obiettivo concludere la realizzazione di queste infrastrutture, perché sarebbero il fiore all’occhiello del governo locale, anche se i programmi amministrativi sono stati portati a buon compimento in massima parte. Procediamo così – ha concluso Simonetti –, consapevoli delle problematiche in atto, ma in piena fiducia politica reciproca, al servizio della nostra comunità”.