LONATO – Da Lonato a Brescia si va in ‘trenobus’

0

A partire dallo scorso settembre, con l’avvio del nuovo anno scolastico, il collegamento ferroviario Lonato-Brescia è stato potenziato grazie a un servizio aggiuntivo di trasporto pubblico per i pendolari lonatesi, studenti e lavoratori, che fino a oggi sono stati penalizzati dalle pochissime fermate dei convogli negli orari di punta. Dal 10 dicembre 2012 saranno in vigore gli orari invernali.

Sono quindi state accontentate le richieste di mobilità pubblica ed è stata fornita adeguata risposta ai 1.200 firmatari della petizione che, nei mesi scorsi, è stata avanzata dal comitato promotore, coordinato dalla professoressa Anna Rita Granieri.

Il servizio ferroviario regionale, in accordo con Trenord, ha ora ben tre corse aggiuntive, in andata e ritorno, effettuate da autobus integrativi del regolare servizio su rotaia. Dallo scorso 9 settembre e fino al 9 dicembre 2012, il bus ferroviario ha i seguenti orari, da lunedì a sabato: partenza alle 7.10 dalla stazione ferroviaria di Lonato del Garda e alle 7.16 da via Del Santuario (vicino alla fermata degli autobus Apam) con arrivo alla stazione ferroviaria di Brescia alle 7.50 e alle 8 circa. Più tardi, la ‘littorina’ riparte da Brescia alle 13.40, con arrivo a Lonato presso la stazione verso le 14.20, e alle 14.40, con arrivo alla stazione di Lonato alle 15.20.

Il servizio misto, bus e treno, fornisce risposta alle esigenze di mobilità degli utenti.  Il ticket ha il medesimo costo del biglietto del treno, ovvero 2,75 euro, ed è acquistabile in qualunque biglietteria ferroviaria d’Italia o a Lonato presso le agenzie viaggi situate in via Repubblica 83-85 e in corso Garibaldi 75. Presso quest’ultima, come in tutte le biglietterie ferroviarie, è anche possibile fare l’abbonamento mensile al prezzo di 51 euro.

Dal 10 dicembre prossimo entrerà poi in vigore il nuovo orario invernale: la partenza sarà alle 7 dalla stazione di Lonato e alle 7.06 da via Del Santuario, con arrivo alla stazione di Brescia intorno alle 7.40. Mentre da Brescia il bus diretto a Lonato del Garda si muoverà alle 13.50 e alle 14.50 sempre dalla stazione ferroviaria, con arrivo a Lonato, in stazione, verso le 14.30 e 15.30.

Il servizio costituisce una grande opportunità sia per gli studenti che per i lavoratori e consente da un lato di ridurre il trasporto in auto, con un ulteriore risultato economico, considerato il periodo e gli elevati prezzi dei carburanti, dall’altro il vantaggio di un minore impatto ambientale.

Si dichiarano soddisfatti del servizio sia il sindaco di Lonato del Garda Mario Bocchio e l’assessore alla Viabilità Ettore Prandini, che hanno sempre sostenuto i pendolari nelle loro istanze.

“Il risultato raggiunto – ha affermato il primo cittadino – rilancia il ruolo della stazione ferroviaria di Lonato, anche per possibili sviluppi in una logica futura di metropolitana leggera. Il ringraziamento di tutta la nostra amministrazione va in particolare a quanti in Regione Lombardia e in Provincia di Brescia si sono adoperati per arrivare a questo servizio, che migliora ulteriormente le credenziali di Lonato del Garda”.

L’amministrazione comunale, per voce dell’assessore Ettore Prandini, ringrazia in particolare il comitato promotore dell’iniziativa e la coordinatrice Anna Rita Granieri, nonché il funzionario regionale Maurizio Salmoiraghi, il quale ha tenuto i rapporti con il comitato, il Comune lonatese, la Provincia e Trenord, che ha permesso il buon esito di tale iniziativa.

Il servizio è attivo da lunedì a sabato, per tutto il periodo scolastico, giacché per il momento a usufruire del collegamento ‘trenobus’ Lonato-Brescia sono soprattutto studenti. Qualora si manifestasse la necessità da parte di lavoratori pendolari, il servizio potrà essere esteso all’intero anno.

Per maggiori informazioni: Segreteria del Comune di Lonato del Garda, telefono 030 91392217.