BRESCIA – La piadina di qualità, “Amarcord” unica certificata in Italia

0

L’Amarcord, bottega artigiana aperta 16 anni fa a Brescia in via F.lli Ugoni 16/a, dai fratelli Enrico e Simone Massenza, è la prima e per ora, unica piadineria d’Italia ad aver ottenuto la Certificazione Conosci il tuo Pasto, Certificazione di Qualità per la Ristorazione ottenuta per le materie prime utilizzate, per la promozione culturale gastronomica e per il contributo al miglioramento ambientale nell’ambito ristorativo.

La Certificazione, emessa il 22 novembre da Accredia, Ente Unico Nazionale di Accreditamento, che vanta fra i propri soci il Ministero delle Politiche Agricole e Alimentari, tramite l’Istituto Mediterraneo di Certificazione, Ente accreditato presso lo stesso Ministero, è giunta dopo aver superato positivamente tutto il lungo iter di ispezioni e valutazioni nel rispetto dei più stringenti requisiti in materia di Qualità Alimentare, rintracciabilità e parametri igienico sanitari. Il disciplinare dà due punteggi diversi per ottenere la certificazione; il primo riguarda la Qualità Alimentare e il secondo l’Ambiente, oltre a dover offrire ai propri clienti una Carta dei Servizi, fra cui una proposta per chi segue regimi alimentari specifici; l’Amarcord è l’unica piadineria a Brescia certificata anche per vegani e vegetariani.

La Certificazione di Qualità prende in esame tutte le materie prime utilizzate dall’attività che offre alimenti al consumo, dando un punteggio alle referenze alimentari d’Alta Qualità; prodotti D.O.P. (Di Origine Protetta), prodotti I.G.P. (Identificazione Geografica Protetta), prodotti P.A.T. (Prodotto Alimentari Tradizionali), prodotti De.Co. (Denominazione Comunale) e Presidi SlowFood. Per quanto riguarda l’attenzione all’ambiente, viene dato un punteggio per ogni prodotto da Agricoltura Biologica o Biodinamico, a Km/Zero, a Catena Corta o a Produzione Integrata, avendo sul territorio un minor impatto ambientale. L’Amarcord ha superato brillantemente il disciplinare ottenendo 35/45 punti per la Qualità e attestandosi, su un valore di stima, per quanto riguarda la diminuzione dell’impatto ambientale, del 20% rispetto a un’attività tradizionale di ristorazione.

“L’essere riusciti ad ottenere, come primo e per ora unico streetfood d’Italia in mezzo a ristoranti o trattorie note, la Certificazione di Qualità della Ristorazione – dichiara Simone Massenza, titolare dell’Amarcord – rappresenta per noi una gratificazione di tanti anni di lavoro e di ricerca nell’ambito gastronomico. La nostra filosofia aziendale ha trovato il giusto riconoscimento. Siamo in Italia uno dei paesi che più al mondo si contraddistingue per l’alta qualità e la varietà del panorama delle materie prime alimentari, dei prodotti di nicchia, dei prodotti artigianali e tradizionali.

Credo che non ci si debba mai accontentare, che si possa ricercare e trovare la Qualità anche in un prodotto semplice come può apparire una piada e che si possa lavorare e far gustare grandi materie prime ai propri clienti senza necessariamente obbligarli ad una ingente spesa e relegare i grandi prodotti dell’enogastronomia italiana solo a certe tipologie di ristorazione. Il Gusto e la Qualità possono essere per tutti. Bisogna educare il proprio gusto ed educare il cliente ad essere esigente – continua Simone Massenza. – Il cliente ha il diritto di ricevere materie prime fresche e sane e garanzie sulla provenienza e sulla qualità del prodotto offerto; ottenere trasparenza su dove è avvenuta la produzione, come è avvenuta e chi l’ha prodotto”.