BRENZONE – Bertoncelli presidente di Federalberghi Garda Veneto

0

Il nuovo presidente di Federalberghi Garda Veneto è Corrado Bertoncelli di Brenzone, che dunque rappresenterà il vertice di un’associazione che riunisce ben 400 hotel, per un totale di 22.500 posti letto, distribuiti tra i Comuni della sponda veronese del Garda.

Dopo le improvvise dimissioni di Giorgio Consolini, l’assemblea degli albergatori ha votato all’unanimità per Bertoncelli, imprenditore che in passato è stato anche sindaco di Brenzone e che ha partecipato alla fondazione di Federalberghi, che ora guiderà per il quadriennio 2013-2016.

“Dobbiamo cercare di crescere insieme – ha detto il neo presidente – lavorando a una partecipazione attiva di soci, presidenti onorari, dirigenza e categorie del turismo che operano sul territorio. Proseguirò nel cammino tracciato da chi mi ha preceduto e che ringrazio per l´impegno profuso. Credo da sempre nell’associativismo e nel sistema democratico, nell’importanza e nella forza di decidere tutti insieme e con le istituzioni locali. Solo così si può crescere come categoria. Siamo appena usciti da una stagione i cui risultati sono lontani dai livelli delle precedenti e auspico una proficua collaborazione con le amministrazioni locali e la Regione Veneto per un potenziamento della promozione a livello nazionale e internazionale del nostro lago. Questo senza dimenticare le problematiche da affrontare nei mesi invernali, come la tassa di soggiorno e il suo paventato aumento e la difficile viabilità della Gardesana”.