BEDIZZOLE – Opere pubbliche per il triennio 2013-15

0

“Oggi è impossibile pensare di mettere in cantiere opere di un certo spessore: la situazione è molto grave e le previsioni stilate dagli uffici comunali preposti non sono ottimistiche” ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici di Bedizzole Lino Bottarelli. In un periodo di ristrettezze economiche per le casse comunali come quello attuale, le amministrazioni fanno quel che possono e a Bedizzole, nel triennio 2013-2015, qualche intervento verrà portato a termine.

In primo luogo verranno adeguati alla normativa anti incendio alcuni immobili comunali, come la scuola elementare A. Manzoni e il campo sportivo, per una spesa totale di circa 80mila euro. Poi l’archivio storico dovrebbe essere trasferito dall’ex appartamento del custode alle scuole Manzoni all’interrato della nuova ala delle scuole medie, per una spesa di 70mila euro. Grazie al contributo economico dei privati, verranno realizzate nel Comune anche nuove rotonde: una da 400mila euro in località Bolognina, una, ancora in fase di progettazione, in via Gavardina. Infine l’housing sociale: l’intenzione è quella di ristrutturare la ex scuola di San Vito per predisporvi una decina di mini appartamenti da destinare alle famiglie meno abbienti. Quest’ultimo intervento comporterebbe per le casse comunali una spesa di circa mezzo milione di euro, finanziato per il circa il 50% dalla Fondazione Cariplo.