LONATO – Allarme rifiuti: volontari in strada

0

Quello dei rifiuti abbandonati, a Lonato del Garda, è un problema da lungo tempo segnalato dai cittadini: nonostante l’isola ecologica della Rassica dove i rifiuti possono essere smaltiti gratuitamente, continua la pratica maleducata di chi abbandona l’immondizia per le strade del centro, soprattutto sulla via che conduce alla frazione di Esenta.

I lonatesi sono ormai abituati a vedere a terra rifiuti di ogni genere, dai vecchi televisori alle sedie, dagli elettrodomestici alle vernici, dai pneumatici alle batterie delle auto. Numerosi sono stati gli sforzi fatti dal Comune in questi anni per cercare di porre rimedio al problema e per sensibilizzare i cittadini sul tema dell’ecologia locale, ma si sono rivelati vani. Oltre a potenziare il controllo del territorio e a collocare telecamere di videosorveglianza posizionate all’isola della Rassica, il Comune ha deciso di avvalersi dell’ausilio di volontari, autorizzati ad operare in collaborazione con la Polizia locale dopo aver frequentato un corso di formazione ad hoc.

In una delle ultime sedute del Consiglio comunale è stata poi apportata una variazione al bilancio: l’amministrazione investirà nei prossimi tempi 50mila euro per completare l’isola ecologica collocata nella frazione di Centenaro. Altro 200mila euro potrebbero inoltre arrivare nelle casse comunali dalla Regione Lombardia, soldi che sarebbero utilizzati per informatizzare l’isola della Rassica.

La raccolta porta a porta prenderà avvio in via sperimentale nelle frazioni di Centenaro, Esenta e Castelvenzago.