BRESCIA – Lattonieri a convegno da Confartigianato

0

La figura del maestro lattoniere, le strategie per affrontare la crisi, i metodi per migliorare la qualità e le novità della riforma del lavoro e delle normative sugli appalti saranno le tematiche principali del convegno dei lattonieri, organizzato da Confartigianato Imprese Unione di Brescia per sabato 24 novembre presso l’auditorium della sede di via Orzinuovi.

L’incontro, che verrà aperto alle 9.30 dal responsabile area categorie di Confartigianato Brescia Marco Metallo, vedrà la partecipazione di Guido Ghidini, presidente dei lattonieri di Confartigianato Brescia, Roberto Tedoldi, area fiscale di Confartigianato Brescia, Michele Turrini, responsabile dell’area lavoro, e Mauro Ognibeni, presidente dei lattonieri di Confartigianato Trento.

Marco Metallo

“In momenti di grandi difficoltà come quelli attuali – sottolinea Metallo – è più che mai necessario che le organizzazioni di categoria, oltre a monitorare con attenzione le discussioni attorno a determinate leggi legate ai diversi settori artigiani, portino a conoscenza dei propri associati le innovazioni e le ultime novità, mantenendoli aggiornati anche sul versante delle qualifiche professionali e della qualità dei prodotti”.

Dopo l’introduzione dei lavori da parte di Guido Ghidini, la parola passerà quindi a Roberto Tedoldi, che tratterà della responsabilità solidale nei contratti di appalto e della ditta individuale riqualificata come lavoratore dipendente, cui seguirà Michele Turrini, che fornirà delucidazioni sulla riforma del lavoro, facendo il punto sulle criticità riscontrate nella normativa.

Ultimo intervento sarà quello di Mauro Ognibeni, che parlerà della qualità nella lattoneria moderna e della figura del maestro artigiano, ponte ideale tra la formazione professionale ed il mondo dell’impresa, nata dalla volontà di rafforzare la qualificazione professionale e favorire la circolazione e la trasmissione delle conoscenze del mestiere alle nuove generazioni

“Questa è un’occasione – precisa Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato Brescia – per mettere al corrente i nostri associati delle norme varate in quest’ultimo periodo e far conoscere loro la figura del maestro artigiano, lattoniere in questo caso, già presente da alcuni anni in Trentino Alto Adige. Nei compiti assunti da Confartigianato nel corso del tempo rientra infatti anche quello della cura di un continuo aggiornamento dei propri soci, per permettere loro di lavorare nel miglior modo possibile realizzando quelle produzioni di alta qualità che hanno reso l’artigianato italiano famoso in tutto il mondo”.

La locandina del convegno: Lattonieri