BRESCIA – Il libro di Luciana Castellina al Circolo Caffè Letterario

0

Domani, giovedì 22 novembre, si svolgeranno in città due occasioni d’incontro con Luciana Castellina, giornalista, scrittrice ed esponente politico di rango della sinistra dai tempi della sua adesione al Partito Comunista Italiano a quelli della fondazione del Manifesto, dal Pdup a Rifondazione Comunista, più volte deputata ed eurodeputata.

Dalle 18 alle 20, al Circolo Arci Caffè Letterario, in via Beccaria, ci sarà l’aperitivo con l’autrice alla presenza di Mirko Lombardi e alle 20 la cena con Luciana Castellina nel Circolo Arci Colori e Sapori al ristorante di via Risorgimento alla quale seguirà infine la presentazione del suo ultimo libro “Siberiana”, a cura di Ileana Montini. Nel corso delle due iniziative sarà possibile conversare con l’autrice e acquistare l’opera uscita per i tipi di Nottetempo.

L’ultima fatica è la storia di un viaggio effettuato sulla Transiberiana, la mitica linea ferroviaria che corre su novemila chilometri, da Mosca a Vladivostok, collegando l’Europa all’Asia. Nei territori russi lei c’era già stata più volte dal 1957 in avanti, con sguardo sempre critico, mai ortodosso, ma sempre attento, partecipe e curioso. Stavolta si è trattato di un percorso compiuto insieme a una delegazione di scrittori e giornalisti partiti alla volta della Fiera del Libro di Mosca.

Le pagine aprono alla conoscenza della Russia di oggi, spogliata senza nostalgia ideologica, messa a nudo fra case e piazze, betulle e laghi, ricordi, speranze e sogni dismessi, emblematiche microstorie personali e policromi microcosmi collettivi: il tutto per dar vita a una corposa indagine storica e di costume, un reportage su una terra odiosamata, narrato con penna brillante e dal profondo respiro. L’ingresso ai due incontri è libero. Per informazioni e prenotare la “cena in rosso” si può contattare il 366.1548895.