TREMOSINE – Albergatore picchiato e rapinato

0

Lo scorso lunedì mattina, a Tremosine, nella frazione di Vesio, un albergatore stava rientrando a casa, quando nel giardino è stato assalito da una persona col volto coperto da un passamontagna, armata di coltello. L’uomo, buttato a terra, è stato colpito con calci e pugni e non ha potuto fare altro che consegnare al suo assalitore le banconote che aveva con sé, per un valore complessivo di circa 2000 euro.

Alcuni operai che lavoravano nella zona, la cui attenzione è stata richiamata dal trambusto, si sono dati all’inseguimento del rapinatore, che, nella fuga, è caduto in un dirupo rimediando una forte contusione al capo. L’uomo, un 26enne originario di Matera, è stato quindi bloccato e trattenuto fino all’arrivo dei Carabinieri di Limone del Garda.

Una frattura al setto nasale, un trauma facciale e alcune costole rotte sono le ferite riportate dall’albergatore.