LONATO – Autovelox devastato a colpi di mazza

0

Si tratta di due autovelox installati dal Comune di Lonato del Garda nel 2007 in prossimità della galleria San Zeno, sulla tangenziale cittadina. I guardiani della velocità erano stati installati per motivi di sicurezza, a seguito di numerosi incidenti verificatisi su quel tratto di strada. Di multe ne hanno propinate a iosa, soprattutto in virtù del fatto che il limite di velocità, poco prima della loro postazione, dai 90 km orari scende ai 70 km orari. Probabilmente è stata la rabbia di qualche automobilista pizzicato in eccesso di velocità a degenerare, nei giorni scorsi, in atti vandalici ai danni di una delle due colonnine, situata sul lato stradale che da Ponte San Marco porta verso Lonato e il Garda. Rimangono ignote le generalità del trasgressore, ma il sindaco Mario Bocchio ha tenuto a spiegare che “La struttura in metallo è stata pesantemente lesionata a colpi di mazza. I vandali non hanno usato un attrezzo leggero, penso invece proprio ad una mazza perché la colonnina che contiene la strumentazione è semiblindata ed il risultato è stato pesante. Ora la colonnina risulta ‘incerottata’ e fuori servizio. Certo c’è l’assicurazione ma oltre al danno alle apparecchiature va messo in conto anche il fermo dei controlli e, di riflesso, anche la rilevazione delle infrazioni”.