ISEO – Crollano dei massi a Portirone: chiusa la ex statale 469

0

Ieri, giovedì 15 novembre, nel tardo pomeriggio, circa 200 metri cubi di massi e fango si sono staccati e sono finiti a terra, sulla strada che affianca il lago d’Iseo a Portirone, la ex statale 469.
L’allarme è stato dato da un autista di un autobus che stava percorrendo la strada, fortunatamente prima di arrivare al punto e nel momento  in cui sono caduti i massi.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, la Protezione civile, i carabinieri e gli agenti della Polizia locale, oltre ai tecnici della Provincia ed a molti sindaci ed amministratori locali.

Non è la prima frana che cade in quel punto, un intervento per mettere in sicurezza la zona sarebbe necessario ma mancano i fondi.
Mercoledì 14 novembre, una frana di 50 metri cubi aveva fatto chiudere il tratto tra Castro e Gré di Solto Collina. Due settimane fa, a Zu di Riva di Solto, un altro  smottamento, la strada è stata chiusa per quattro giorni.
Ora per arrivare a Sarnico è necessario passare per Iseo e Paratico, o dalla Val Cavallina, Chiuduno, Grumello e Villongo.