CONCESIO – Una settimana di festa a Costorio intorno alla Parrocchia

0

Costorio è una delle frazioni presenti nel comune di Concesio e si trova nella parte nord del territorio, al confine con Villa Carcina. L’origine di questa frazione è databile attorno al Cinquecento, quando venne edificata la piccola cappella dedicata a Santa Giulia, è però attorno al 1830 che inizia lo sviluppo che ha portato la frazione a trasformarsi nel tempo fino alla conformazione attuale.

La Chiesa di Santa Giulia a Costorio

Nei primi anni del 1900 si iniziò la costruzione della chiesa nella frazione di Costorio, che era nel territorio della Parrocchia di Sant’Antonino della Pieve di Concesio. Nel 1912, l’1 settembre, la chiesa fu aperta al culto dei fedeli. Il servizio religioso fino al 1952 venne svolto dai sacerdoti della parrocchia di Concesio. Lo stesso anno, per l’interessamento del curato di Concesio che serviva la comunità di Costorio e di Codolazza e per volere di popolo, Costorio divenne parrocchia autonoma staccandosi da Pieve e il curato don Armando che per anni l’aveva servita ne divenne il primo parroco e rimase fino al 1983.

La bolla vescovile che ufficializza l’erezione di Costorio a parrocchia viene firmata dal Vescovo il 21 novembre dello stesso anno. In occasione del centenario dell’erezione della chiesa, 100 anni dalla nascita di don Armando Porteri e il 60esimo dell’erezione di Costorio a Parrocchia si aprono un periodo di festeggiamenti. Una commissione di parrocchiani guidata dal prelato don Gianluca Gerbino sta lavorando dall’ottobre dell’anno scorso per preparare una serie di iniziative e celebrare tali eventi.

Domenica 18 novembre alle ore 11, alle 14,30, alle 15,30 e alle 16,30 sono programmate delle visite guidate alla chiesa parrocchiale, a cura di Laura Bazzana, per conoscere e scoprire le bellezze e la storia di questo edificio. Martedì 20 novembre il vescovo di Brescia Luciano Monari presiederà la messa alle 20,30 che sarà animata dal gruppo corale “L’Estro Armonico”. Durante la celebrazione verrà benedetto il monumento dedicato a Santa Giulia, opera di Clelia Adami.

Venerdì 23 novembre alle 20,30, nel teatro parrocchiale, verrà presentato il libro “Le pietre parlano, i fedeli ricordano. La Parrocchiale di Costorio e don Armano Porteri nel loro centenario” curato nella parte storico artistica da Laura Bazzana e in quella biografica da Andrea Galleri. Sabato 24 novembre nella chiesa di Santa Giulia alle 18 il reverendo don Giuseppe Corini celebrerà la messa in occasione del Cinquantenario della sua ordinazione sacerdotale. Infine, domenica 25 novembre la messa della solennità di Cristo Re dell’universo, concluderà le celebrazioni del centenario.