BRESCIA – Elezioni, la Cgil primo sindacato nei trasporti pubblici

0

A Brescia, nel trasporto pubblico locale, la Cgil si conferma primo sindacato con la maggioranza assoluta in tre aziende su quattro (Sia, Saia e Navigarda).

Foto di Alessio Pedretti

Lo ha annunciato il sindacato di via Folonari a seguito delle votazioni per il rinnovo delle Rsu dell’8 e 9 novembre scorsi in Sia, dove la Filt Cgil ha ottenuto il 54,2% dei consensi, contro il 42,2% del 2010 (+12%), conquistando 6 delegati su 12 complessivi (5 tra il personale viaggiante oltre al delegato del reparto officina).

Un risultato positivo che fa paio con l’esito delle votazioni del 4 e 5 novembre in Saia Trasporti, quando la Filt Cgil aveva ottenuto il 53% dei consensi, contro il 48,7% della tornata precedente. La Filt Cgil conquista dunque la maggioranza assoluta in entrambe le aziende del Gruppo Arriva Italia, uno dei principali operatori di Tpl a livello nazionale e si conferma primo sindacato, anche per effetto della maggioranza assoluta (54%), conquistata in Navigarda, dove il rinnovo della Rsu risale al 2010.

Le nuove elezioni in Sia e Saia premiano anche il rinnovo generazionale operato ad ogni livello di Filt Cgil. “Una scelta strategica importante – si legge in una nota – anche rispetto ai profondi e complessi processi di trasformazione radicale che oggi attraversano l’intero settore del Tpl anche a Brescia”. Secondo la Cgil, poi, il voto premia il carattere confederale alla base dell’azione sindacale promossa nel settore, per una tutela generale del lavoro e per una valorizzazione della contrattazione nell’ambito dei processi di cambiamento in atto. Prossima sfida, il rinnovo delle Rsu in Brescia Trasporti.