MILANO – Marelli (Ln) all’assessore Elias: “Un tavolo per il giusto prezzo del latte”

0

“Il settore lattiero-caseario lombardo deve immediatamente trovare una sintesi delle posizioni in campo, al fine di stabilire un equo prezzo del latte, che soddisfi le esigenze dei produttori senza penalizzare la competitività delle imprese di trasformazione”.

Questo è il primo commento del consigliere regionale della Lega Nord, Alessandro Marelli, sullo stallo delle trattative sul prezzo del latte in Lombardia. E il consigliere del Carroccio aggiunge: “i rappresentanti degli industriali devono prendere atto che, come è emerso dagli Stati generali del latte che si sono svolti a Cremona, il prezzo del latte alla stalla è basso e inadeguato. Negli ultimi mesi un sensibile decremento ha aggravato ulteriormente la posizione degli allevatori già penalizzati dall’aumento medio dei costi di produzione.

Del resto il latte arriva sulle tavole dei consumatori con un prezzo quadruplicato rispetto a quello garantito agli allevatori, quindi all’interno di questa forbice c’è sicuramente lo spazio per andare incontro alle richieste della parte agricola. La Lombardia ha nel latte e nel settore lattiero-caseario una delle più rilevanti espressioni della propria economia agroalimentare – continua – pertanto l’amministrazione regionale, per il tramite del nuovo assessore all’Agricoltura, deve tutelare questa eccellenza, attivandosi immediatamente per convocare a palazzo Lombardia le parti in causa per accompagnarle verso l’individuazione di un compromesso soddisfacente e sostenibile per tutti. Ho espresso queste mie considerazioni – conclude Marelli – in una lettera che ho scritto all’assessore Giuseppe Elias”.

LETTERA DI MARELLI ALL’ASSESSORE