GARDA – Aperta l’annata dei Lions Club

0

La serata di apertura dell’annata sionistica è stata celebrata nei giorni scorsi a cura del Lions Club Sirmione e del Lions Club Desenzano. Presenti i presidenti dei due Club, Gianni Colangelo per quello di Sirmione e Fabio Contato per quello di Desenzano, il primo vice governatore dei Lions Achille Mattei, il presidente del Club di Brescia Angelo D’Acunto.

L’evento si è svolto all’insegna dell’amicizia e di quei valori che contraddistinguono l’attività dei Lions, come lo spirito di comprensione tra i popoli del mondo, la promozione dei principi di buon governo e di buona cittadinanza, il bene civico, culturale e morale delle comunità. L’associazione, inoltre, mira a promuovere un alto livello morale nelle professioni, negli incarichi pubblici e nel comportamento privato.

Per l’occasione, il Lions Sirmione ha reso nota in via ufficiale l’entrata nel Club di una nuova socia, Daniela Rossi, mentre un altro socio, Carlo Alberto Romano, professore di criminologia presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia, ha raccolto presso altre associazioni fondi che saranno destinati alla realizzazione di una piscina i cui utilizzatori saranno soggetti portatori di handicap. Si tratta di un’importante infrastruttura che servirà un ampio bacino d’utenza sul Garda, giacché andrà ad ospitare tutte quelle persone, uomini, giovani donne e anziani, che presentato difficoltà individuali. Un’opera solidale, quindi, che valorizza il forte impegno dei Lions Club nel fornire aiuto a quanti ne hanno bisogno.