POLPENAZZE – Lotta ai rifiuti: multa per chi li lascia fuori dal cassonetto

0

Nei giorni scorsi è stata adottata l’ordinanza il cui contenuto era stato preannunciato dall’assessore all’Ecologia Luca Benedetti, ordinanza con la quale l’amministrazione mira a sanzionare gli incivili, residenti e non, che stipano i cassonetti di materiale riciclabile e abbandonano i rifiuti fuori dagli appositi contenitori.

L’ordinanza, firmata dal sindaco Andrea Dal Prete, si configura come uno dei tasselli per mezzo dei quali l’amministrazione ha manifestato la propria volontà di gestire nel migliore dei modi i rifiuti urbani. L’ordinanza, infatti, è stata preceduta dalla recentissima attivazione di telecamere di videosorveglianza nelle zone più colpite dai gesti di inciviltà ambientale.

Non va poi trascurata la circostanza che i rifiuti depositati al di fuori dei cassonetti creano cumuli di immondizia che il gestore del servizio raccoglie solo su specifica richiesta di intervento straordinario, intervento che comporta una lievitazione per il Comune dei costi del servizio, a danno di tutti gli utenti.

In modo particolare, l’ordinanza adottata nei giorni scorsi non si limita a vietare il deposito dei rifiuti all’esterno dei cassonetti, ma interdisce anche il conferimento dell’immondizia ai non residenti. In altre parole, mentre i residenti verranno multati solo ove vengano sorpresi ad abbandonare l’immondizia al di fuori dei cassonetti, i non residenti saranno multati ove provvedano a gettare i loro rifiuti a Polpenazze, a prescindere dal fatto che si liberino regolarmente degli stessi o li abbandonino in prossimità dei cassonetti. L’importo della sanzione amministrativa sarà pari ad euro 200. Le telecamere consentiranno poi di tenere monitorate le zone interessate.