LUMEZZANE – “Open Day” alla Polizia locale per gli studenti e genitori

0

Familiarizzare, diffondere e favorire la conoscenza delle attività svolte dai Comandi di Polizia Locale e quindi migliorare il rapporto con i cittadini: la Direzione Polizia Locale e Protezione Civile della Regione Lombardia ha promosso l’Open Day regionale dei Comandi di Polizia Locale a cui ha aderito anche quello di Lumezzane.

“Aprire il Comando per la giornata del 6 ottobre dalle 9 alle 12, far conoscere il lavoro, mostrare gli strumenti e le tecnologie utilizzate, dialogare con i cittadini, è stato un modo efficace di avvicinare la cittadinanza alla nostra Polizia Locale e valorizzare quelle attività che hanno maggior impatto con la vita quotidiana delle persone e sono meno conosciute” ha dichiarato l’assessore alla Polizia Locale e Sicurezza Cosimo Alemanno presente all’iniziativa in rappresentanza dell’Ente.

“Infatti, riteniamo che la prossimità e la vicinanza serva per vincere la diffidenza di tanti cittadini che vedono ancora il vigile come erogatore di sanzioni e non come colui che informa, educa, regola, difende e presidia il territorio assicurando una migliore qualità della vita, tranquillità e sicurezza”. Nell’occasione hanno fatto visita quattro classi delle scuole medie, due della frazione di San Sebastiano e due di quella di Sant’Apollonio, per un totale di circa 100 scolari, accompagnati da dieci docenti (di cui un dirigente) e alcuni genitori (circa venti).

All’esterno del Comando sono stati schierati alcuni veicoli in dotazione (autoveicoli, ciclomotori e motoveicoli). Gli intervenuti sono stati poi guidati all’interno dei locali dal Comandante e da un Ufficiale che hanno via via illustrato le attività di competenza della Polizia locale e la funzionalità della strumentazione collocata in un percorso predefinito, che prevedeva l’illustrazione del significato del Gonfalone, la spiegazione dell’uso e della funzionalità di alcune apparecchiature mobili (telelaser, etilometro, opacimetro, ecc.) e fisse (apparato di videosorveglianza).

L’occasione è stata proficua soprattutto, come si diceva, per spiegare le competenze della moderna Polizia locale, anche nell’ambito della formazione ed educazione stradale, facendo vedere anche i vari tipi di veicoli e le divise della Polizia Locale lombarda. Da ultimo si è dato spazio alle domande sia di bambini che di adulti su quanto visto e appreso, dopo di che si è proceduto a dispensare i gadget messi a disposizione dalla Regione nonché (per gli adulti) i pretest etilometrici forniti dall’amministrazione.