BRESCIA – Continuare il lavoro a tempo determinato

0

In merito all’obbligo di comunicazione, entro la scadenza del termine inizialmente fissato, dell’eventuale prosecuzione del rapporto di lavoro a tempo determinato e della durata di tale prosecuzione, come stabilito dal nuovo comma 2-bis dell’articolo 5 del DLgs 368/01, introdotto dalla Riforma del mercato del lavoro (art. 1, comma 9, lettera f) della Legge n. 92/12), il Ministero del Lavoro con decreto del 10 ottobre scorso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 251 del 26 ottobre, ha fornito le modalità di comunicazione.

Pertanto il datore di lavoro deve comunicare la prosecuzione al Centro per l’impiego ove è ubicata la sede di lavoro, secondo le modalità di trasmissione previste per le comunicazioni obbligatorie (di cui al Decreto 30 ottobre 2007). Tale disposizione entra in vigore il 30esimo giorno successivo alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (il 25 novembre 2012).